Blog 10 Watt Location Milano
10 watt location tecnologiche a milano per eventi aziendali

COME I SERVIZI DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE DANNO UN TONO RICONOSCIBILE AL TUO EVENTO

Chat bot e assistenza vocale per rafforzare la brand identity

Quale migliore momento per parlare di intelligenza artificiale se non al termine della Digital Week? Spunti che possiamo condividere per organizzare un evento all’insegna della tecnologia.

Il tema principale questo anno è l’intelligenza urbana, tanto complesso quanto affascinante, che si basa sull’interazione mediata tra cittadino e ambiente che lo circonda. Milano è la capitale europea del 5G, sempre pronta a accettare nuove sfide tecnologiche nell’ambito amministrativo, educativo, industriale e della sicurezza.

Ma l’intelligenza artificiale non si ferma in strada, anzi pian piano sta entrando nelle nostre case per cambiare la nostra vita quotidiana. E questo non è un male: la rivoluzione dell’assistenza vocale, per esempio, comporta una serie di vantaggi che vale la pena esplorare perché stiamo assistendo ad un cambiamento delle nostre abitudini, legato ad una digitalizzazione progressiva.

Chi non chiede a Siri di trovare il supermercato aperto più vicino oppure al sistema domotico di alzare la temperatura in casa?

L’interattività dei nostri device sta diventando un must sempre più indispensabile che ci supporta nello svolgimento di qualsiasi attività, a casa e al lavoro.

Intelligenza artificiale: Domanda? Risposta.

I cosiddetti chat bot, software che rispondono a domande, conversano con gli interlocutori dando informazioni. Comunicano con noi perché vengono sviluppati per simulare un comportamento umano, diventando parte integrante della nostra vita. Proprio per questo si comincia a sperimentarli per una serie di utilizzi.

Nel mondo degli eventi gli assistenti vocali e i chat bot sono di supporto allo Staff e possono essere utilizzati per agevolare lo svolgimento dell’evento, riducendo incomprensioni e dando informazioni utili agli ospiti: dall’indicare dove è situato il guardaroba agli orari delle diverse attività programmate durante la giornata. Conoscono dettagli sui relatori presenti, sulla location, sulla biglietteria, sui partner e sui sponsor, e sono in grado di rispondere alle domande frequenti.
Anche tutti gli aggiornamenti “last minute” vengono inoltrati direttamente a tutti gli ospiti, evitando spiacevoli incomprensioni.

Siti come eventumbot.com sono servizi di intelligenza artificiale pensati per eventi orientati al risparmio di risorse e tempo ma nell’era della digitalizzazione sono loro che entusiasmano il pubblico, facendo crescere l’interazione e il coinvolgimento.

eventi aziendali in location industriali a milano

Dialogo personalizzato e veloce 24/7

Ormai chi partecipa ad un evento visualizza tutta la comunicazione online e questo favorisce l’utilizzo dei servizi di assistenza vocale, la cui disponibilità continua li rende il punto di riferimento per tutti gli ospiti. Facilitano lo scambio in particolare modo per il pubblico estero che seleziona la propria lingua. Talvolta si preferisce un referente tecnologico alla persona perché si è certi che non parla una lingua differente.

I chat bot sono in grado di realizzare una comunicazione personalizzata e automatizzata servendosi di tutti i dati in input, accrescendo così di continuo il loro sapere. E una volta terminato l’evento rimangono a disposizione del cliente, diventando così un importante strumento di marketing per promuovere nuovi eventi e far rilasciare feedback preziosi.

Q – la voce ‘genderless’ con sguardo al futuro

Se la tecnologia non ha forma fisica, perché Siri allora ha una voce femminile e le applicazioni di banca invece online suonano come maschi? Esattamente con questa domanda si sono confrontati Copenhagen Pride and Virtue per superare uno stereotipo che persiste fino al mondo digitale. La collaborazione ha fatto nascere Q, un’assistente virtuale senza genere con un range vocale tra i 145 e i 175 hertz. La voce neutrale può essere implementata per tutti i servizi di assistenza vocale per permettere ad ognuno di scegliere – e tra poco l’applicazione sarà disponibile anche per altri ambiti- la timbrica per gli annunci alle stazioni dei treni, nei cinema e per i giochi di computer.

Per rafforzare il brand è fondamentale dare una personalità e un tono di voce al proprio chat bot.