Blog 10 Watt Location Milano
Photo Booth per eventi aziendali a Milano

FENOMENO SELFIE: IL “ROBOT FOTOGRAFO“ SELFIEBOT PER EVENTI CORPORATE E PRIVATI

Da anni viviamo in un mondo “mobile” caratterizzato da rapidità e immediatezza, in cui è possibile gestire gran parte del nostro iter giornaliero tramite un dispositivo touchscreen. Questo ha senza dubbio influito sull’evoluzione della comunicazione verso un processo di crescente ottimizzazione tra velocità ed efficienza. Riflesso di questa società perennemente connessa – in cui tutto ciò che ci circonda è Smart: il cellulare, l’orologio, l’auto e persino gli elettrodomestici di casa – il selfie è un vero e proprio strumento di comunicazione, ma il “fenomeno selfie” è diventato anche un potente strumento di marketing e promozione, se ne riscontra infatti un utilizzo ricorrente nel settore degli eventi, della pubblicità e dell’arte.

Come Staff della location, essendo sempre presenti durante l’evento, ci interfacciamo e ascoltiamo le richieste del Cliente e sempre più avvertiamo un’esigenza crescente di voler offrire ai propri ospiti momenti di engagement e interazione attiva, con lo scopo di garantire un’esperienza memorabile. Al fine di stupire i partecipanti con un incredibile effetto Wow si ricorre sempre più spesso alla tecnologia e all’innovazione: quasi come risposta a questa richiesta Enrico Penzo e Brig Glaser hanno ideato e realizzato Selfiebot, un totem interattivo con fotocamera integrata e schermo touchscreen in grado di muoversi attraverso la location – completamente personalizzabile in base alle esigenze del Cliente e dell’evento – capace di catturare l’attenzione per un auto-scatto.

Si tratta di una piattaforma robotica che permette anche di personalizzare, condividere e stampare i propri selfie. Dotato di ruote e controllato da un operatore, questo robot “fotografo” naviga per la location e interagisce attivamente con gli ospiti incrementando drasticamente le interazioni e il numero di foto scattate rispetto ad un tradizionale photo booth.

Selfiebot eventi aziendali milano

Selfiebot eventi aziendali milano

Selfiebot eventi aziendali milano

Dopo centinaia di eventi ospitati possiamo affermare che i photo booth suscitano l’interesse e la curiosità degli ospiti, permettendo loro di essere al centro della “narrazione” e dell’evento stesso, ma Selfiebot porta l’esperienza selfie ad un livello successivo, perché capace anche di dialogare con gli utenti. L’interfaccia grafica e il sistema di simulazione vocale presenti rendono questo dispositivo, non solo una sorta di attrazione non convenzionale, ma anche una fonte importante per registrare i feedback e le impressioni degli invitati sull’evento in corso.

Vi siete mai chiesti quale fosse il reale indice di gradimento generale del vostro evento? Sarà un successo? Gli ospiti si staranno divertendo? Grazie alla funzione VoxBot è possibile effettuare una vera e propria video intervista per registrare un riscontro immediato di impressioni ed emozioni, pronte per essere condivise sui social media. I Photo Booth tradizionali non prevedono un grado di partecipazione attiva e spontanea e infatti questa possibilità di interagire con un dispositivo intelligente attraverso un’interfaccia simile ad un chatbot fornisce un nuovo stimolo alla partecipazione, utile a creare un’esperienza unica.

Questa esigenza, a cui non si riesce più a rinunciare, del “No Selfie Control” permette di valorizzare sempre di più la presenza di device tecnologici come questi ideali per rafforzare la brand identity durante press-blogger daylanci di prodottocene aziendali e team buildingSelfiebot “racconta” e immortala gli eventi come un vero reporter: brevi filmati, foto e selfie possono anche essere aggregati e condivisi sotto forma di stories per creare quel corporate storytelling perfetto per rafforzare la relazione tra brand e pubblico, avvalendosi di empatia e viralità.

Con ritmi di comunicazione sempre più frenetici e immersivi, i selfie rappresentano uno strumento di narrazione semplice e immediato che, sfruttando la loro natura social e la voglia di condividere esperienze e memorie, permettono alle aziende di generare un enorme ritorno di immagine e visibilità.